Marcature dei livelli dell'acqua

Marcature dei livelli di piena della Tauber a Wertheim. Fonte: Rüdiger Glaser, Friburgo in Brisgovia.

Le marcature dei livelli di piena su edifici documentano la frequenza e l’ordine di grandezza delle inondazioni importanti e le marcature dei livelli di magra sui blocchi di pietra situati nel fondale dei fiumi o dei laghi documentano i livelli minimi estremi dell’acqua.

Marcature dei livelli di piena della Tauber, immissario del Meno, sul "Gartenhaus" a Wertheim (Baden-Württemberg): una serie di 24 marcature, come quella sul "Gartenhaus" a Wertheim, segna i livelli raggiunti dal fiume Tauber e dà una visione dell'importanza e dalla frequenza delle inondazioni. Le marcature servono quindi da base per la valutazione dei rischi che interessano il settore delle assicurazioni. Come si sa, le assicurazioni definiscono i rischi quale probabilità che un danno di una certa dimensione accada.

Marcature del livello minimo sul Laufenstein, illustrazione di H. Walter, 1901. Fonte: Pfister, Weingartner, Luterbacher 2006.

Quando i livelli d'acqua del Reno erano molto bassi, il "Laufenstein" vicino a Laufenburg (Cantone Argovia/Baden-Württemberg) emergeva dalle acque del Reno. La popolazione locale ricordava questi eventi incidendo la relativa annata nella pietra. Nell'ambito dei lavori per la centrale idroelettrica di Laufenburg il "Laufenstein" venne fatto saltare con dinamite nel 1908 o nel 1909. Fortunatamente l'ingegnere H. Walter aveva registrato gli anni con livelli d'acqua estremamente bassi nella sua tesi conseguita probabilmente in vista della costruzione della centrale (Pfister, Weingartner, Luterbacher 2006).